Pistola Antistatica - AG1-5

La pistola antistatica si utilizza come una normale pistola ad aria compressa, questa emette aria ionizzata, la quale non permette alle impurità e alla polvere di essere attratte sulle superfici dei materiali da lavorare o verniciare. È provvista di un cavo ad alta tensione lungo 5 metri, il quale dovrà essere collegato all’apposito alimentatore. Ideale per eliminare le particelle di polvere dalle laminatrici e dai pannelli in materiale plastico, PVC o altri, prima di andare in stampa.


Scarica pdf

Caratteristiche


    FENOMENO ELETTROSTATICO
    Un atomo è elettricamente neutro perché il numero dei protoni, particelle con carica positiva, è uguale al numero di elettroni, particelle con carica negativa. Quando si strofinano due corpi, uno si elettrizza positivamente e uno negativamente.
    COSA LO CAUSA
    L’elettrizzazione di un corpo si può ottenere in tre metodi: per strofinio, per contatto, per induzione.
    CHE PROBLEMI COMPORTA
    La formazione di fenomeni elettrostatici sulle superfici dei materiali che si stanno lavorando inducono molti problemi: un materiale elettrostaticamente carico attira particelle di polvere e pulviscolo, possono verificarsi delle scariche elettriche le cui scintille bucano i materiali in lavorazione, le scintille possono provocare degli incendi. Gli operatori sono molto infastiditi dalle scosse elettriche di contatto. L’elettronica di bordo delle macchine è influenzata dalle scariche elettriche e si può rovinare. La qualità dei prodotti lavorati è enormemente influenzata da questi fenomeni. I tempi di processo delle lavorazioni si dilatano enormemente.
    COME SI RISOLVE
    Ad ogni fenomeno naturale corrisponde un fenomeno uguale e contrario. Per rimediare a queste cariche elettrostatiche è necessario ionizzare l’aria circostante il corpo caricato, scomponendo gli atomi dell’aria in ioni positivi (nuclei liberi) ed in ioni negativi (elettroni liberi). Dato che cariche opposte si attraggono, un corpo caricato negativamente attirerà gli ioni positivi e cederà i suoi ioni negativi fino a diventare neutro, mentre un corpo caricato positivamente attirerà gli ioni negativi fino a diventare neutro.